Disintermediazione per le attività di booking online: quali prospettive con l’intervento degli enti pubblici?

bertero-228La nostra intervista a Bruno Bertero, che lunedì 5 dicembre interverrà a Like Tourism con uno speech dal titolo ‘Booking online – Gli enti pubblici e i sistemi di prenotazione digitale. Come le destinazioni turistiche possono contribuire in maniera efficace alla disintermediazione

Cosa si intende per disintermediazione nel settore alberghiero?

La capacità di un operatore di distribuire il proprio prodotto mediante  strategie di pricing attraverso canali distributivi che non siano necessariamente a pagamento (Olta)

 

Perché sempre più hotel tendono a rivolgersi ad un’OLTA e quanto è realmente conveniente farlo?

E’ profondamente cambiata l’attività di gestione di un hotel. Oggi il tema della vendita del prodotto è molto più difficile rispetto al passato. Occorrono competenze e soprattutto molto tempo a disposizione. Le strutture ricettive non riescono ad implementare il personale per far fronte a queste necessità e pertanto scelgono la via più comoda, ovvero affidare la vendita a terzi.

Indubbiamente la convenienza nel farlo è relativa all’occupazione della struttura ma dal punto di vista economico la risposta non è così immediata. Occorrono analisi approfondite per ogni singola struttura per valutare le condizioni economiche più convenienti.

 

Perché gran parte degli utenti tendono a prenotare attraverso le OLTA invece che direttamente dal sito degli hotel?

Le ragioni sono differenti e dipendenti dalla tipologia di utenza. Sicuramente l’ampia scelta di prezzo e il grande numero di offerte corredate da recensioni ma non dimentichiamo la garanzia che l’acquisto attraverso le Olta il cliente ottiene.

 

In che modo gli enti pubblici possono giocare un ruolo importante nella disintermediazione?

Argomento difficile ma con diverse ipotesi di soluzione: da una parte la formazione agli operatori con le più avanzate tecniche di revenue, dall’altra l’utilizzo dei sistemi  di booking sia della destinazione, sia dell’hotel stesso. In ogni caso si tratta di un lavoro per piccoli numeri, ma fondamentale per arginare lo strapotere che le Olta oggi hanno sul mercato ricettivo

By :
Comments : 0
Autore

Rispondi

*

captcha *